free page hit counter


Monza, 09/03/2009

E’ finalmente iniziata la stagione 2009 del monzese Gianluca Londoni.

Dopo un inverno di lavoro extra ciclistico, ad inizio Gennaio il monzese matura la decisione di dire addio a due anni travagliati con il vecchio team, e si accorda con una nuova squadra: il Team Chiappucci – system Cars – Coedil, di cui è presedente l’indimenticato Diablo, al secolo Claudio Chiappucci.

In questo sodalizio, Londoni trova molti dei suoi storici avversari, che diventano così compagni di squadra, incutendo così ulteriore timore negli altri avversari, che si troveranno così a fare i conti con un blocco fra i più temibili del lotto.

L’inverno non certo mite complica però le cose, e rimanda il debutto fino al giorno dedicato alle donne: a Confienza in provincia di Pavia inizia la nuova stagione con la nuova maglia.

Il monzese inizia all’attacco come al solito, ma il gruppo non si spezza, e la conclusione in volata non permette al monzese di regalare i fiori della vittoria alla propria compagna che nell’occasione compie gli anni: non vale comunque la pena prendere rischi inutili nella prima gara stagionale, quando di occasioni se ne ripresenteranno numerose più avanti.


Monza, 29/03/2009

Subito dopo essere iniziata, la stagione 2009 di Gianluca Londoni ha dovuto subire uno stop causa un malessere che lo ha bloccato la seconda domenica di gare.

Tornato in gruppo la settimana successiva senza aver combinato nulla di buono, il monzese è tornato sui suoi livelli nella gara svoltasi a Desio (MI).

In una gara caratterizzata da un incidente occorso al proprio compagno di squadra Alessandro Cazzaniga, il monzese attacca fin da subito in compagnia di una coppia di Colombo: uno dei due, Luca, già più volte Campione del Mondo della cronometro a squadre dilettanti.

Il terzetto, malgrado una temporanea sospensione causa l’incidente di cui sopra, domina la gara e si presenta sul rettilineo d’arrivo, dove Luca Colombo precede il monzese che ha sbagliato l’interpretazione della volata finale.

Per il Team Chiappucci da segnalare anche il terzo posto del main sponsor Ambrogio Romanò, che ha spalleggiato Londoni per tutta la gara, senza peraltro venire ricambiato dalla tanto agognata vittoria.


Monza, 11/04/2009

Sfugge ancora per un soffio la prima vittoria stagionale al monzese Londoni, nella gara svoltasi a Valtrighe di Mapello (BG).

L’ex tricolore è stato anticipato al traguardo, dove il monzese ha più volte trionfato, dal forte Claudio Monti, che sull’erta finale è riuscito a sbarazzarsi di Londoni, che peraltro sul circuito iniziale aveva più volte cercato l’azione di forza, fino a selezionare il quartetto che si è giocato la vittoria finale.

Positiva comunque, in chiave futura, la prestazione del monzese, che cercherà prima possibile di regalare la prima affermazione al nuovo team.


Monza, 03/05/2009

Non è positiva come sperato la situazione del monzese Londoni nella classifica del Giro della Provincia di Como (già dominato due volte negli ultimi tre anni) dopo quattro tappe.

Dopo il settimo posto nella tappa di apertura, il giorno seguente a Lurate Caccivio il monzese è stato il vero dominatore della manifestazione svoltasi sotto un autentico diluvio.

In fuga dopo pochi chilometri con Marcello Tota, il monzese ha portato a spasso per tutta la gara il presunto amico, che nel finale ha anticipato sul traguardo l’ex tricolore.

Le ultime due tappe svoltesi nel week end della festa ei lavoratori, sono state condizionate dai giochi di classifica, e per il monzese si sono concretizzate con dei poco onorevoli piazzamenti.


Monza, 10/05/2009

Sfugge ancora al monzese Londoni la prima vittoria stagionale.

A Cogliate(MI) nella quinta tappa del Giro della Provincia di Como, l’atleta del Team Chiappucci coglie l’ennesimo secondo posto di questo inizio di stagione sfortunato, al termine di una prova sofferta, dove l’ex tricolore pur non essendo in giornata positiva ottiene comunque una buona piazza d’onore che lo rilancia anche nella classifica generale, avvicinandolo al secondo posto.

La conclusione della prova a tappe è prevista per la prossima settimana su di un percorso impegnativo, dove se assistito dalla condizione fisica migliore, il monzese potrebbe puntare a raggiungere la tanto sospirata prima vittoria stagionale.


Monza, 17/05/2009

Niente di buono per il monzese Londoni nell’ultima tappa del Giro della Provincia di Como.

L’ex iridato nella volata finale che ha concluso la gara a tappe Lariana, ha ottenuto ad Inverigo (CO) solamente un dodicesimo posto, che in dote gli ha portato il quarto posto finale.

Ora per il monzese iniziano le gare che contano, iniziando con la gara valevole come indicativa per i Campionati del Mondo che si disputerà la prossima settimana in provincia di Bergamo, dove Londoni cercherà la tanto agognata prima vittoria stagionale.


Monza, 24/05/2009

Prova non propriamente positiva quella del monzese Londoni nella gara valida come indicativa premondiale, svoltasi a Palazzago (BG).

L’ex tricolore soffre lo strappo più lungo della gara, e deve cedere il passo agli atleti più giovani, e più furbi, che nella parte pianeggiante del tracciato si sono ben guardati dallo spalleggiare il monzese all’attacco.

Sfugge così ancora la prima vittoria stagionale a Londoni, che ormai prova ogni volta a conseguire il primo centro.


Monza, 07/06/2009

Tarda ad arrivare la prima vittoria stagionale del monzese Londoni, che dopo aver sofferto la settimana scorsa nella gara di Biandronno (VA) per i postumi di una caduta infrasettimanale, in questo week-end ha soltanto sfiorato il successo nella gara del sabato pomeriggio a Treviolo (BG).

L’ex tricolore attacca da subito, per poi selezionare i tre concorrenti che si giocheranno il successo, ma purtroppo il monzese viene preceduto sul traguardo dagli altri due concorrenti.

Il giorno successivo a Buscate (MI), Londoni attacca in più riprese, ma senza risultati apprezabili.

Dapprima fugge per una quarantina di chilometri con altri due volenterosi, poi una volta raggiunto dal gruppo non si da per vinto e riattacca con sei compagni d’avventura.

Anche questa volta viene raggiunto, e riprova ancora, ma a due chilometri dal traguardo è costretto ad alzare bandiera bianca dal ritorno del gruppo compatto.


Monza, 13/06/2009

Continua la stagione poco fortunata del monzese Londoni, che nella gara valevole per l’assegnazione della maglia tricolore, svoltasi a Montesarchio (BN), malgrado una prova positiva,  non è andato oltre l’ottavo posto finale.

A condizionare l’esito della gara dell’atleta di patron Chiappucci, è stata una caduta occorsa al monzese dopo pochi chilometri di gara, causata dall’asfalto viscido per la pioggia improvvisamente caduta.

Il monzese si è subito rialzato e si è gettato all’inseguimento del gruppo divisosi nel frattempo in tanti tronconi: la rincorsa ha portato Londoni a recuperare man mano terreno nei confronti della testa della gara, ma purtroppo non è riuscito a raggiungere tutti i gruppetti che si erano formati dovendosi così accontentare di un modesto piazzamento per le proprie aspettative e potenzialità, data la giornata positiva incontrata nell’occasione.


Monza, 21/06/2009

Finalmente giunge la prima vittoria stagionale del Monzese Londoni, che nella gara con arrivo in salita nella Valle Rossa in provincia di Bergamo, ottiene il primo sigillo del 2009.

Alla presenza della propria compagna, vince per la prima volta in stagione ed in sua presenza, dedicandole ovviamente il tanto sospirato successo.


Monza, 28/06/2009

Dopo aver partecipato ad una gara tipo pista serale infrasettimanale a Rosate (MI), il monzese Londoni conferma la stagione poco fortunata che sta vivendo.

Nella gara in programma a Lacchiarella (MI),  al monzese sfuggono sei atleti di seconda fascia: Londoni si deve così accontentare del settimo posto finale dopo una vana rincorsa ai fuggitivi che però non porta i frutti sperati.


Monza, 05/07/2009

Ennesima piazza d’onore per Gianluca Londoni, che a Curno (BG) malgrado innumerevoli tentativi di operare una soluzione di forza, non riesce ad andare oltre il secondo posto, confermando così il trend di una stagione finora non molto fortunata.


Monza, 12/07/2009

Ancora sul podio ma non da vincitore il monzese Londoni.

Nell’insolita gara di Inveruno (MI), insolita in quanto svoltasi su di un chilometraggio inusuale per le gare amatoriale, l’atleta della System Cars – Team Chiappucci attacca fin da subito, provoca la selezione, e nella volata finale a quattro stremato dalla fatica si deve accontentare della terza piazza.

L’ottima prova del monzese ne conferma le doti di resistenza, che gli hanno permesso di raggiungere i tanti successi ottenuti a livello nazionale e d internazionale.

Il prossimo impegno del monzese, la prossima settimana, sarà il Campionato  Italiano della montagna in programma in Val Brembana (BG), dove però l’ex tricolore su strada dovrà difendersi non essendo uno specialista.


Monza, 19/07/2009

Ottava maglia tricolore della carriera per il monzese Gianluca Londoni, che nella prova in salita svoltasi fra S.Giovanni Bianco (BG) e il Monte Avaro, ha regalato ai patron Claudio Chiappucci, l’indimenticato Diablo, Ambrogio Romanò e Antonio Graziano il titolo Italiano della montagna.

Gradita sorpresa perché inaspettata, l’ennesima maglia tricolore della serie è arrivata al termine di una prova che ha messo in seria difficoltà gli atleti, che nel finale si sono trovati ad affrontare un’erta di 16 chilometri, con punte anche al 18%.

Londoni è riuscito nell’impresa di conquistare l’unica maglia tricolore che ancora mancava alla sua collezione, dopo aver vinto il tricolore su strada, pista (tre volte), crono individuale (due) e cronosquadre.

Il bel successo è stato dedicato alla propria compagna, che per l’occasione ha potuto assistere direttamente alla sua vittoria.


Monza, 26/07/2009

Dopo la conquista della maglia tricolore dei grimpeur, il monzese Londoni conquista l’ennesima piazza d’onore stagionale nella bella manifestazione allestita dagli amici del G.S. Mecair, con partenza da Seregno (MI) e arrivo a Magreglio (CO) presso la chiesetta della Madonna del Ghisallo, protettrice dei  ciclisti.

Il tricolore è stato preceduto, come già a Valtrighe, dal forte Claudio Monti, che nell’occasione ha vistosamente deviato la propria linea di gara quando il monzese lo stava passando in vista del traguardo.

Resta comunque positivo il periodo del monzese, che nelle ultime settimane non è mai sceso dal podio, pur al cospetto di agguerriti rivali.

Uno dei prossimi impegni, come al solito, sarà il mondiale in terra Austriaca, dove Londoni tenterà la riconquista della maglia iridata, a dispetto della Nazionale Italiana.


Monza, 08/09/2009

Torna nelle posizioni alte delle classifiche il monzese Londoni.

Dopo essere stato protagonista al mondiale di fine Agosto, il Campione Italiano della montagna si classifica terzo nella gara di Paladina (BG), complice un salto di catena che lo stoppa a meno di due chilometri dal traguardo quando si stava giocando una probabile vittoria.

Tornando alla gara in terra Austriaca, come già detto, il monzese è stato autore di una fuga di circa settanta Km in compagnia di altri sei atleti, fra i quali lo spagnolo poi vincitore: malgrado la “dimenticanza” dei vertici federali che hanno escluso l’atleta del Team Chiappucci dalla squadra nazionale (come del resto tutti gli altri stradisti già più volte dominatori della manifestazione iridata), Londoni si è reso protagonista di una gara d’attacco, che con un pizzico di fortuna (sempre importante in una gara di un giorno) avrebbe potuto tramutarsi in qualcosa di grandioso, alla faccia degli alti dirigenti azzurri che hanno chiamato in nazionale atleti non sempre all’altezza della situazione.


Monza, 13/09/2009

Ennesima piazza d’onore di questo anomalo 2009 per il monzese Londoni.

A Seregno (MB) va in scena il Campionato Regionale, che ha visto il monzese come collaboratore nell’organizzazione, gara che nelle ultime due stagioni è sfuggita al più volte tricolore.

Anche questa volta il titolo già a più riprese del monzese, sfugge: questa volta sulla sua strada Londoni trova un atleta di grande valore.

Guido Grandi infatti è stato protagonista al recente mondiale, dove dopo aver inscenato la fuga più importante della gara proprio in compagnia di Londoni, ha poi ottenuto l’ottavo posta finale.

Onore quindi al vincitore, anche se un combattivo Londoni ha tentato in tutte le maniere di anticipare il forte rivale.


Monza, 20/09/2009

Prosegue in maniera anomala, così come si è sviluppata per tutta la sua durata, la stagione del monzese Londoni.

Anche nello scorso week-end, il tricolore della montagna è stato grande protagonista, ma la vittoria per un verso o per un’altro continua a sfuggire.

Sabato il monzese era di scena nella bergamasca, e complice un’errata scelta dei rapporti, dovuta alla colpevole ignoranza del percorso, Londoni non è andato oltre il terzo posto, pur su di un percorso che sembrava disegnato apposta per lui.

Domenica poi il monzese è stato l’assoluto mattatore della gara svoltasi a Boffalora Ticino (MI) sull’inconsueta distanza di cento chilometri.

Il monzese attacca in compagnia di altri cinque validissimi atleti poco prima del primo terzo di gara.

I sei guadagnano terreno e rimangono in avanscoperta per oltre sessanta chilometri  prima di essere ripresi.

Londoni, malgrado il notevole sforzo profuso in precedenza, riattacca a ripetizione fino ai chilometri finali.

Ai meno cinque dal traguardo, il monzese è di nuovo in fuga in compagnia di altri due atleti molto più giovani di lui: sembra fatta, ma il terzetto viene raggiunto a trecento metri da  traguardo, e all’atleta di Ambrogio Romanò  non resta altro che imprecare contro la malasorte che in questa strana annata sembra non volerlo abbandonare.


Monza, 27/09/2009

Altro secondo posto di Gianluca Londoni nella gara di Gorgonzola (MB), valevole per il Campionato Provinciale di Milano e per il Campionato Brianteo, vinti comunque dal monzese.

Gara anomala quella di Gorgonzola, pesantemente condizionata da un incidente a metà del suo svolgimento, che ha di fatto spezzato in due la contesa, ripresa dopo una lunga sosta, ed ha così vanificato le possibilità di evitare la conclusione allo sprint del gruppo compatto, dove comunque Londoni è riuscito a difendersi onorevolmente.


Monza, 04/10/2009

Finalmente rotto l’incantesimo.

Dopo una serie infinita di piazzamenti sul podio, ma senza l’acuto di una vittoria finalmente il monzese Londoni trionfa a Montano Lucino (CO).

Per non incorrere nell’ennesima delusione stagionale, l’atleta di patron Romanò, su di un percorso nervoso e difficile attacca fin da subito.

Dopo tre chilometri è già in testa alla gara in compagnia di Giuseppe Ravasio (Bortolami), e per gli altri è notte fonda: rivedranno la coppia dopo l’arrivo con un distacco superiore ai due minuti.

All’arrivo Londoni non ha difficoltà a regolare Ravasio, che dopo aver decisamente contribuito all’azione risolutrice si è trovato in debito d’ossigeno nel finale.

Dopo la gara il monzese, su richiesta di Ravasio, ha donato i fiori della vittoria al compagno d’avventura che in settimana aveva perso per incidente un caro amico.

Dopo che per tutto l’anno si è dovuto inchinare ai vari fenomeni di turno, è quindi arrivato anche il momento di Londoni di giungere a braccia alzate.


Monza, 11/10/2009

Si piazza al settimo posto il monzese Londoni nella gara svoltasi a Oggiono(LC).

L’atleta di patron Romanò, dopo il successo della settimana precedente, rimane vittima della stupidità di alcuni rivali che poco hanno capito del vero significato delle gare amatoriali, e pur di impedire al  monzese il raggiungimento del bis, mettono in atto una sceneggiata indegna dell’intelligenza umana.

Il bis è comunque solo rimandato ad una prossima occasione.


Monza, 18/10/2009

Si chiude con l’ennesimo piazzamento la stagione del monzese Londoni.

A Valera Fratta (LO), Londoni è ancora grande protagonista, ma nulla può contro avversari più veloci di lui e ottiene un onorevole quinto posto.

Va in archivio così una stagione nella quale a livello di vittorie Londoni non ha raccolto ciò che ha seminato.

Troppe volte è mancato un pizzico di fortuna che avrebbe reso molto più pingue il bottino stagionale, che comunque consta di tre vittorie (fra le quali l’unica maglia tricolore che ancora mancava alla sua personale raccolta, quella della montagna), otto secondi e quattro terzi posti.

L’obiettivo per il 2010 sarà quello di tornare ad un bottino di successi in linea con quelli degli anni passati.


#

Comments are closed

Calendario
Giugno: 2021
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  
Visitatori
Copyright 2020 Londoni Gianluca - Sito ufficiale attività Sportiva Gianluca Londoni