free page hit counter

8 -9 Agosto 2005

Partenza dallo stabilimento Pozzi Ferramenta a Cremnago di Inverigo (CO) alle ore 14 alla volta dell’aeroporto Milano Malpensa.

Imbarco sul volo per Monaco e partenza alle ore 17.27: arrivo a Monaco alle ore 18.30 e ripartenza alla volta di Shanghai alle ore 21.10.

L’arrivo a Shanghai avviene alle ore 14.40 locali, da dove ripartiamo alla volta di Xi’an dove arriviamo alle ore 20.15: dopo il trasferimento in autostrada arriviamo in albergo da dove ci rechiamo nella città vecchia per la cena a base di riso alla Cantonese e spiedini di montone.

10 Agosto 2005

Partiamo di mattina presto per visitare il museo dei ‘”Guerrieri di Terracotta”, ed al pomeriggio partiamo in auto alla volta di Luoyang dove ci uniamo al gruppo della CicloMaratona Como-Pechino verso sera dopo circa 4  ore di viaggio.

11 Agosto 2005

Prima tappa da Luoyang a Zhengzhou di 155 Km caratterizzata da gran caldo con temperatura che ha raggiunto nel finale i 45°, e da alcuni errori di percorso che hanno portato la percorrenza da 126 a 155 Km con il finale percorso in autostrada per evitare ulteriori problemi di navigazione.

12 Agosto 2005

Partiamo alle 6 di mattina da Zhengzhou  in  modo da limitare il problema del gran caldo, per raggiungere Anyang dopo 182 Km. con circa 140 Km. percorsi in autostrada: cosa interrotta dall’intervento della polizia che ci costringe ad uscire per terminare la giornata sulla statale 107, strada che conduce a Pechino.

13 Agosto 2005

La giornata inizia alle ore 6 quando partiamo da Anyang per giungere dopo 156 Km. a Xingtai.

La tappa viene allungata di 35 Km. rispetto al programma originale per un errore di percorso all’interno di Anyang che ci porta ad impiegare più di un’ora per trovare la statale 107.

Una volta sulla statale, la tappa scorre tranquilla ad un ritmo che consente a tutti di arrivare senza faticare eccessivamente.

14 Agosto 2005

La tappa più lunga: 187 Km. da Xingtai a Dingzhou percorsa in gran parte in autostrada a buona andatura favoriti da un cielo coperto che ha reso la temperatura sopportabile, rendendo di fatto la giornata meno dura del previsto.

15 Agosto 2005

Tappa di 169 Km. da Dingzhou a Zhouzhou percorsa interamente sulla statale 107 attraverso una miriade di piccoli insediamenti e caratterizzata nel finale dal gran caldo, pedalata a buon ritmo.

16 Agosto 2005

Ultima tappa, da Zhouzhou a Pechino con l’arrivo in Piazza Tien An Men dopo 79 Km.

Purtroppo il finale è stato rovinato dalla pioggia, che ha costretto l’organizzazione a trasferire la cerimonia finale dalla Piazza al sottopasso della metropolitana.

Serata con dapprima la partecipazione alla messa di gemellaggio fra la locale chiesa e la Madonna del Ghisallo, per poi trasferirci in uno dei migliori ristoranti di Pechino dove si è tenuta la cena di benvenuto.

17 Agosto 2005

Conferenza stampa nella Casa del Popolo di Pechino alla presenza del vice-Ambasciatore Italiano e di autorità Cinesi, dove ai fratelli Pozzi è stata consegnata una scultura a ricorso della Maratona: stessa scultura è stata recapitata al sindaco di Pechino rappresentato dal suo vice.

Al pomeriggio abbiamo visitato la Grande Muraglia Cinese, opera dalla lunghezza infinita (circa 6000 Km) e da uno spiccato fascino che ci ha impressionato.

18 Agosto 2005

Rientro a Milano Malpensa con volo da Pechino via Francoforte con partenza alle 10.30 ora locale e arrivo a Milano alle ore 22.30 dopo una sosta di sette ore a Francoforte in attesa della coincidenza per Malpensa.

Copyright 2020 Londoni Gianluca - Sito ufficiale attività Sportiva Gianluca Londoni